Rischia tutto!

         Il titolo sembra identificativo della nuova linea della gestione del personale in Rai.
Lo affermiamo dopo l’ennesima denuncia ricevuta dai colleghi di Torino che, in occasione dell’organizzazione di questa nuova trasmissione, sono stati travolti da un nuovo modo di gestire le figure professionali.

     Le riprese della trasmissione, infatti, sembra che saranno effettuate oltre che dagli operatori, anche da un’assistente alla regia e dal famoso regista Duccio Forzano. Non risulta una carenza di personale tale da chiedere a registi esterni di fare anche gli operatori di ripresa o accordi sindacali nazionali o locali che prevedano che gli assistenti alla regia  possano svolgere mansioni da operatori di ripresa. Nemmeno per errore deve essere tirata in ballo la flessibilità videomaker poiché come prevede il CCNL è completamente un’altra attività svolta in autonomia e prevede l’ideazione, le riprese (semplici di bassa difficoltà) e il montaggio di un pezzo (destinato ad un programma non complesso).

     Tale atteggiamento prefigura una spregiudicata ed ingiustificata azione unilaterale da parte dell’azienda a danno dei lavoratori e del contratto vigente, motivo per cui chiediamo un incontro urgente su questa ennesima violazione contrattuale.

La Segreteria Nazionale e Segreteria Regionale Piemonte

 

Leggi il Comunicato Snater sul nuovo programma Rischia Tutto

Hits: 2